fbpx

Idee per illuminare l’open space cucina-soggiorno

L’open space cucina-soggiorno nasce nell’architettura americana ed è sempre più diffuso nelle case degli italiani. Si tratta di uno spazio focale della casa, quello dove la famiglia si riunisce per trascorrere del tempo insieme e condividere convivialità grazie agli spazi ampi riformulati a misura d’uomo.

All’interno dello spazio è opportuno delimitare le zone, distinguendo la cucina dalla sala da pranzo e dalla zona giorno. Per far ciò oltre all’arredo si può sfruttare il lighting design per enfatizzare questa distinzione.

La ricerca delle soluzioni per l’illuminazione di un open space dovrebbe partire dallo studio dello spazio. I punti luce più importanti vanno scelti anche in base alla tipologia di illuminazione che si desidera, faretti ad incasso, faretti led o lampadari.

L’arredamento gioca un ruolo primario nella scelta: una sospensione a centro stanza si integra perfettamente con un ambiente elegante e classico, mentre soluzioni minimali come i faretti o di design con sospensioni più moderne illuminano meglio uno spazio minimal. Nella scelta è da considerare che linee dritte e geometriche seguono la verticalità di arredi moderni, mentre le forme più tondeggianti possono addolcire l’insieme.

Grazie alla creazione di zone separate all’interno di un unico ambiente la famiglia avrà gli spazi adatti per ogni momento. Un punto luce molto importante è quello che illuminerà il tavolo da pranzo, dove vengono trascorsi i momenti di convivialità.

La zona relax, con i suoi divani e poltrone, rappresenta il cuore più rilassante della casa in cui dedicarsi al tempo libero trascorrendo lunghe serate di chiacchiere, lettura e film guardati in compagnia ed ha bisogno di una illuminazione dedicata.

L’ideale è stabilire più punti luci in questa zona, utilizzando magari lampade da terra accanto alla poltrona, piuttosto che un lampadario a luce soffusa che illumini delicatamente l’ambiente o dei faretti che rappresentano la soluzione ideale negli angoli più bui. Per illuminare un tavolo da pranzo o l’isola in cucina l’ideale è scegliere una sospensione dalla linea dritta e pulita.

Puoi spaziare dalla collezione Olà, scegliendo la sospensione ovale, perfetta per illuminare l’isola cucina donando un tocco di preziosità

al biliardo del Sound, che si caratterizza per la forma caratteristica e minimale al tempo stesso.

La zona soggiorno necessita invece di un’atmosfera più intima, da illuminare con le eleganti perle di cristallo del Cristalis

o con il design accattivante del Blink


o con il Crek e le sue preziose lastre in vetro realizzato a mano.

Puoi aggiungere un tocco di colore con luce soffusa scegliendo le Cupole.

Se sono presenti delle zone di particolare interesse per architettura o elementi d’arredo da valorizzare, si possono utilizzare le lampade da parete che permettono di illuminare anche le zone più anguste come angoli e nicchie. Tra le varie proposte di Masiero in termini di lampade da parete, Palm spicca per originalità e flessibilità, essendo un sistema di wall decoration componibile a piacere.

Se devi rinnovare l’illuminazione dell’open space cucina-soggiorno, ma non vuoi intraprendere un percorso intero di lighting design, ti sarà sufficiente sostituire la sospensione della sala con qualcosa di particolare.

Puoi scegliere Olympya: cambiare anche un solo dettaglio cosi importante darà nuova vita all’intero ambiente.

Cos’è la luce dimmerabile

Cosa significa dimmerabile? La dimmerabilità è una tecnologia led che permette di regolare l’intensità della luce. Rappresenta un modo innovativo di gestire la luce negli ambienti domestici e non solo.

L’aggettivo dimmerabile deriva dalla lingua anglosassone e vuol dire “abbassare”. Grazie a questa tecnologia si può pertanto regolare l’intensità della luce, garantendo il massimo comfort luminoso all’interno degli ambienti domestici e pubblici, il tutto gestito attraverso soluzioni analogiche o wireless.

E’ sufficiente un tocco per avere una luce più o meno intensa: l’ambiente si adatta alle tue esigenze mutando forma sulla base dei tuoi desideri e delle tue necessità.

L’uso delle lampade con led integrato dimmerabile è perfetto per zone come il salotto, l’angolo relax, lo studio o la camera da letto, così come per la sala di un ristorante o un lounge bar. L’intero mood della stanza cambia con il variare dell’intensità della luce, creando giochi di luci ed ombre sempre nuovi.

Masiero ha utilizzato la tecnologia della luce dimmerabile in diverse collezioni, sia in lampade a sospensione che a soffitto, piuttosto che a parete o da terra, consentendo la piena autonomia nella gestione dell’illuminazione dell’ambiente.

Per esempio, con le sospensioni e applique di Oriano Favaretto della linea Honicé, la semplicità delle linee si riflette sulle pareti creando riflessi diversi in base all’intensità della luce. Honicé è una scultura illuminata perfetta per il living room, al quale donerà preziosità e raffinatezza.

Anche Cupole disegnate da Marco Zito, fa parte delle lampade a sospensione con dimmer led. Questo lampadario che ricorda le cupole dei campanili delle chiese veneziane, crea un gioco di luce grazie alla costruzione che prevede una doppia fonte luminosa, una nella lanterna ed una nella cupola.

La luce emanata da questa lampada ricorda gli scorci di luce provenienti dalle chiese e diventa ancora più morbida e romantica abbassandone l’intensità, fino a renderla un alone di luce che riscalda gli angoli della casa.

Puoi scegliere la luce dimmerabile anche per la zona lettura, vicino alla tua poltrona preferita.

La piantana del Sound disegnata da Giovanni Battista Gianola, sarà un elegante pezzo di arredo che ti accompagnerà nelle tue letture preferite.

Se invece ami leggere a letto, la lampada da tavolo di Horo disegnata da Pierre Gonalons, porterà un tocco di design nella tua camera, rendendo l’atmosfera elegantemente riposante.

Come gestire l’illuminazione del soggiorno

La scelta dell’illuminazione corretta per il soggiorno è molto complessa e richiede particolare attenzione, perché in questa area della casa si svolgono attività molto differenti tra loro. Questo ambiente è infatti destinato allo svago, alla convivialità, al relax, a volte al lavoro e deve quindi risultare accogliente e confortevole.

Sono numerosi i fattori da considerare nella scelta dell’illuminazione del soggiorno, come la dimensione della stanza, la luce naturale presente, lo stile degli arredi e non in ultimo come si intenda utilizzare questa zona della casa.

Nella gestione dello spazio è fondamentale individuare le attività che vi si svolgono, in modo da scegliere la luce più funzionale. Per quanto riguarda lo stile è importante che il design delle luci si integri con quello degli arredi, giocando con lo stesso leitmotiv o con contrasti, purché studiati.

La scelta della tipologia di illuminazione è ampia, si può spaziare da sospensioni a faretti a scomparsa, da lampade a parete a piantane e lampade da tavolo, di stile classico o contemporaneo, country, vintage o shabby chic, realizzati nei materiali più vari e sfumature di colore infinite.

Al fine di illuminare al meglio il soggiorno è fondamentale assicurare su tutto lo spazio la luce giusta, creando:

  • Un’ illuminazione generale attraverso un lampadario centrale    
  • Un’ illuminazione intermedia, ideale per enfatizzare una determinata zona, come la libreria
  • Un’ illuminazione d’accento, con puro scopo decorativo

Masiero offre un’ ampia gamma di prodotti adatti per illuminare il salotto.

Se hai una stanza di grandi dimensioni e sei amante del classico rivisitato con il colore, il Maria Teresa in vetro colorato è perfetto per te.

Se invece sei amante del classico rivisitato in chiave moderna, potrai scegliere tra il Darshan nelle sue varianti colore

Vertical view of contemporary main room

ed Olympya, dove potrai utilizzare il mix sospensione/parete per arredare i tuoi spazi.

Cerchi un lampadario che abbia una allure diversa tra acceso e spento? Horo nella versione con vetro effetto marmo è perfetto per te.

Se nel soggiorno c’è un tavolo da pranzo, dovrai pensare ad illuminarlo adeguatamente, per vedere bene durante la cena e chiacchierare piacevolmente con i commensali. Vegas renderà la tua tavola scintillante assolvendo la funzionalità di illuminare in modo uniforme.

Se il soggiorno è di piccole dimensioni lo puoi rendere accogliente scegliendo delle lampade a parete, come ad esempio il Palm, un vero e proprio sistema di wall decoration.

Ottima scelta anche le lampade a soffitto che irradiano luce in modo uniforme.

A seconda del tuo gusto potresti scegliere un pezzo della collezione Altelier Impero&Deco, come il VE 760 disponibile in diverse forme e misure.

Vertical view of contemporary main room

Se si desidera creare un angolo lettura è opportuno utilizzare una lampada da terra da posizionare accanto ad una poltrona. La piantana garantirà la luce corretta per leggere senza affaticare la vista.

Ideale per dare risalto all’ambiente la lampada da terra della collezione Sound potrà dare carattere al tuo soggiorno, così come la piantana di Horo.

L’illuminazione è davvero fondamentale nel soggiorno, potendo essere al contempo un oggetto funzionale e decorativo. La nostra proposta è davvero ampia, adatta a soddisfare le esigenze di stile e dimensione più svariate.

Custom

Lavoriamo al tuo fianco per realizzare i tuoi desideri

Masiero offre un servizio di customizzazione tailor made per tramutare le idee in realtà.

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni sulla personalizzazione