fbpx

High Point Market

MASIERO è in continuo fervore e prosegue la sua politica di consolidamento del brand e di promozione delle nuove collezioni e dei pezzi iconici sui mercati internazionali partecipando con la sua filiale MASIERO USA LTD per la prima volta a High Point Market (22-26 Ottobre 2022) uno degli eventi più importanti del settore dell’arredamento negli Stati Uniti.

All’edizione autunnale di High Point Market, Masiero espone una selezione dei modelli più rappresentativi del brand per materiali e design, insieme alle ultime collezioni, Posy e Iglù, presentate alla Milano Design Week di Giugno 2022.

Iglù (2022, design di Oriano Favaretto), collezione di armoniche combinazioni composte da sfere di metallo sospese a mezz’aria, che diffondono la luce attraverso una rete metallica che protegge la luce stessa, trasformando la sfera in un vero e proprio gioiello luminoso. La fonte è il led integrato nel nucleo di ogni sfera, che proietta sulle superfici trame regolari.

Posy (2022, design di Sara Moroni) Un bouquet personale di luce dal forte impatto visivo, caratterizzato da elegante minimalismo, con struttura a barra in ottone dall’elegante finitura in galvanica spazzolata che sostiene uno o più diffusori in vetro opalino. La collezione si declina in un’ampia gamma di tipologie, forme e dimensioni: sospensioni singole o multiple o a grappolo come nelle infiorescenze.

Horo (2021, design Pierre Gonalons). Grande atout decorativo per una collezione di sospensioni, lampada da terra, applique e tavolo la cui struttura in metallo dorato contiene un disco di vetro prismato, con la particolare finitura a motivo punta di diamante oppure proposto in un particolare vetro artistico effetto marmorizzato. Nel 2021 Horo è stata premiata con Good Design Award, prestigioso riconoscimento internazionale, per la categoria lighting design.

Vegas (2021, design Marc Sadler). Collezione ispirata dall’architettura di Las Vegas : una collezione “Timeless Classic” di notevoli sospensioni, considerando sia lo stile classicista e geometrico delle grandi lampade Art Déco sia l’interpretazione contemporanea che combina vetro e metallo utilizzando i più moderni metodi di lavorazione artigianale. Il vetro di grosso spessore è sottoposto ad una particolare lavorazione che, con l’ausilio del calore, deforma volutamente i pezzi: ne derivano squisite strisce estremamente simili ma non identiche, con bolle d’aria intrappolate all’interno, proprio come nelle opere dei grandi maestri vetrai, conferendogli un fascino suggestivo.

Nappe (design Marco Zito). Originali sospensioni a interpretazione in chiave contemporanea di un antico elemento decorativo utilizzato a pendente per i cordoni delle tende. Un progetto che comprende 10 elementi diversi in metallo per forma, dettagli o elementi che possono essere combinati insieme per ottenere composizioni di tre, cinque e dieci sorgenti, disposti in linea, a cerchio o rettangolo.

Sound (design Giovanni Battista Gianola). Famiglia di eleganti lampade che diffonde la luce attraverso sottili anelli in metallo in cui è incastonato un doppio diffusore circolare in vetro bianco soffiato e serigrafato. Si declina dalle scenografiche sospensioni a più elementi al totem da terra, dall’applique alla versione da tavolo ed è proposta in una brillante finitura oro spazzolato o in un’elegante versione bicolore, che combina l’ottone spazzolato col nero opaco.

Honicè (design Oriano Favaretto). Lastre dal taglio rettangolare di varie dimensioni di quel marmor alabastrum dei Latini, traslucido e ricco di venature, incastonate in una cornice sospesa di metallo effetto oro opaco. La luce a LED filtra attraverso il diffusore di onice dalla finitura lucida, che esalta la preziosità della superficie aumentandone l’eleganza senza tempo.

Olà (design Masiero Lab). Progettata più di dieci anni fa dal laboratorio creativo Masiero, con il contrasto tra la sua semplice struttura tonda o ovale in metallo verniciato e la lussuosa cascata di pendenti in vetro colorato o cristalli trasparenti, la famiglia di lampade Olà è ancora una delle migliori e long-seller del brand.

Eva (design Masiero Lab). Evoluzione, in termini di design e materiali, del classico chandelier, ma con struttura in resina e poliuretano e paralumi in alluminio.

Palm (design Mammini Candido). Originale sistema modulare a parete composto da applique a forma di ventaglio/foglia stilizzata che si possono disporre a piacere sulle superfici. Particolari configurazioni di wall decoration grazie alla gamma di rivestimenti del sottile corpo in metallo come la foglia oro, ecopelle, tessuto o legno.

Vieni a trovarci, ti aspettiamo!

Autore dell’articolo
Alessia D’Alesio
Global Marketing & Communication Manager, Masiero

L’interior design per Junaid Khan

Caro Junaid, come nasce l’idea creativa alla base del progetto? 

L’idea è nata come con tutti i miei progetti dalla necessità di risolvere i problemi attuali e le problematiche con lo spazio e la sua personalità. 

Come ti prepari per lo sviluppo del progetto?

Attraverso la comprensione delle criticità, le aspirazioni del cliente e ciò che lo spazio ha bisogno da un punto di vista oggettivo, che potrebbe essere diverso dalla visione dei clienti. 

Quali sono gli aspetti che più influenzano le tue scelte? Lo spazio? La personalità del cliente?

Le scelte possono essere dettate dalla natura dello spazio con il quale si deve lavorare e da come si percepisce il medesimo, individuando i punti focali verso i quali vanno indirizzate le persone.

La personalità di un cliente di solito può anche influenzare le scelte e la direzione, ma l’obiettivo è che l’idea sia trasmessa in modo convincente affinchè il cliente la senta propria.

Come avviene la ricerca dei fornitori? Quali sono le caratteristiche fondamentali che devono avere? 

La mia ricerca si basa su due metodi, il primo sulla mia conoscenza dei prodotti di brand che ho visto fisicamente o attraverso cataloghi o web o materiale stampato. L’altro è dalla selezione metodica di marchi in base al loro design e successivamente in base alle dimensioni dei prodotti, per valutare se ci sono articoli che funzionano per il progetto in termini di stile e misure. A volte è una unione perfetta, come nel caso del progetto Marhaba. 

Qual è il ruolo dell’illuminazione nel tuo progetto? Quando scegli la luce?

L’illuminazione è un componente chiave in qualsiasi progetto ed in qualsiasi spazio.

E’ molto importante come viene illuminato uno spazio, l’illuminazione può enfatizzare un elemento architettonico o diventarlo. E’ quell’elemento che può cambiare l’atmosfera, creando dramma o tranquillità.

Non c’è una giusta metodologia per la selezione della luce, tuttavia io in genere preferisco aver già realizzato un layout dello spazio per iniziare la selezione di illuminazione.

Che tipo di rapporto hai con i tuoi fornitori? Li coinvolgi attivamente nel processo? In caso affermativo, in che misura? 

Di solito i rapporti con i fornitori sono molto stretti, anche con i commerciali per vedere le nuove collezioni.
In termini di coinvolgimento attivo dei fornitori, questo accade quando è già avvenuta una selezione e pertanto sono necessarie maggiori informazioni o nel caso in cui è necessario verificare se il prodotto può essere modificato in termini dimensionali per necessità del progetto.

Se dovessi condividere consigli sull’illuminazione con i tuoi colleghi, cosa suggeriresti?

Fare ricerca di brand che realizzano articoli di illuminazione unici che aiuterebbero ad esprimere il proprio linguaggio di design. Bisogna essere ben informati sulle collezioni attuali e in anticipo sui marchi in trend.

Se dovessi condividere consigli con i clienti finale, cosa suggeriresti di soppesare per i loro acquisti?

Il mio lavoro si basa su punti di messa a fuoco all’interno degli interni e le luci sono ponderate egualmente rispetto a caratteristiche principali dello spazio, mentre il vostro occhio è sempre attratto dagli oggetti più luminosi. 

Perché hai scelto Masiero? 

Masiero ha una bella collezione di prodotti di illuminazione unici con finiture di pregio e forme semplici, che hanno un impatto visivo immediato. 

Junaid Khan è laureato in Furniture design presso il London College of Furniture’ ed ha conseguito un Master in Manufacturing Engineering prima di lavorare nel design digitale e 3d. Nel 2009 ha fondato Bibi Interiors con il quale ha creato progetti di interni grazie ai quali è stato nominato per 6 premi internazionali di design da SBID e  dal Northern design awards.

Milano Design Week 2022

Dovendo superare degli ostacoli, lo spettatore guadagna un privilegio. Le cose migliori sono quelle che si svelano a poco a poco (Dominique de Menil).

Vuole svelare le nuove collezioni di luci Masiero a poco a poco, con la graduale delicatezza che accompagna la scoperta di un gioiello prezioso, di un’opera d’arte d’autore, il suggestivo layout di “Rivelazioni”, allestimento Fuorisalone 2022 affidato alla creatività di Studio MILO.

Masiero presenterà due nuove collezioni, Posy disegnata da Sara Moroni e Iglù, progetto di Oriano Favaretto.

Iglù, Design by Oriano Favaretto
Posy, design by Sara Moroni

La spazialità della location di Via Statuto 16, sarà anche un morbido guscio dentro il quale si celerà un’installazione della iconica Horo di Pierre Gonalons e della Sound di Giovanni Battista Gianola.

RIVELAZIONI
Brera Design District – Via Statuto 16 – Milano

Press Preview lunedì 6 giugno dalle ore 11:00 alle ore 19:00

Aperture:

  • 6 giugno 11:00 – 19:00
  • 7, 8, 10 giugno 11:00-21:00
  • 9 giugno 11:00 – 22:00
  • 12 giugno 11:00 – 18:00 

Ci trovi anche al Salone del Mobile presso i partner:

Trabà / Hall 10 Stand E08
Carpanese Home / Hall 03 Stand G14
Fasolin / Hall 08 Stand B35

Nonché presso la Fondazione delle Stelline, Corso Magenta 61 – Milano, partner de “Il Paradiso” di Pierre Gonalons e presso lo Spazio Medelhan via Carlo Torre 28, Milano.



Good Design Award 2021

Masiero si aggiudica il Good Design Award 2021, il prestigioso riconoscimento internazionale assegnato ai migliori prodotti di design, con HORO, la collezione progettata da Pierre Gonalons.

Forma minimale, semplice, quasi grafica che assume un mood vintage grazie alle finiture di metallo e vetro, queste le caratteristiche di HORO che hanno convinto la giuria internazionale composta da architetti e designer dell’ambito premio che viene organizzato annualmente dal Museum of Architecture and Design Athenaeum di Chicago. Fondato a Chicago nel 1950 da Eero Saarinen e Charles e Ray Eames, GOOD DESIGN rimane uno dei premi di design tra i più antichi e riconosciuti per l’eccellenza del design in tutto il mondo.

Natale in Italia

Il freddo e le giornate corte si avvicinano, le luci iniziano a brillare nelle strade decorate con dettagli rossi e verdi ed enormi alberi di Natale appaiono nelle piazze principali. La gente corre per le strade con pacchi in mano, i suonatori di cornamusa suonano melodie natalizie e Babbo Natale regala caramelle ai bambini. L’atmosfera natalizia si respira davvero nel Bel Paese poiché questa festa è una delle più importanti del paese. Anche se ci sono tratti comuni, la magia di Natale è diversa in tutto il mondo. Questa è l’occasione perfetta per incontrare la tua famiglia, sedersi intorno al tavolo e gustare un menu delizioso e squisito. Il fascino di questa giornata dura fino a tardi, giocando a giochi da tavolo, degustando prelibatezze culinarie e ottimi vini, e scartando tutti i regali!
Gli italiani amano davvero arredare la propria casa e la scelta della giusta illuminazione è fondamentale per creare l’atmosfera perfetta! Qui vorremmo mostrarti i vari suggerimenti di Masiero!

Se vivi in un casolare di campagna, Libe con la sua struttura in legno e il prezioso diffusore in losanghe di cristallo opaco potrebbe essere perfetto per illuminare la tua poltrona preferita, dalla quale ammirare la neve cadere e deliziarsi del calore del camino.

Sei innamorato dell’oro e del bianco? Una composizione di sospensioni di Dame in finitura foglia oro sarà la scelta eccellente per il tuo soggiorno moderno, accanto al tuo albero di Natale!

Semplicità e buon gusto sono le tue parole chiave. Se la neve sta cadendo fuori e non ti piace il freddo, siediti sul divano con il tuo libro preferito, accendi il Sound e goditi la tua casa.

Pazzo per il Natale? Regalati un pezzo della Limited Gold Edition di Masiero! Un’edizione speciale di una selezione di prodotti iconici celebra il 40º anniversario dell’azienda, vestendoli di una scintillante finitura dorata!
Potresti scegliere le sospensioni della collezione Nappe, collocandole vicino al tuo letto come piccoli gioielli.


Se vuoi far brillare il tuo salotto, Olà è la soluzione migliore per portare un tocco scintillante!


Sei un amante del lampadario classico: Maria Teresa è il mix perfetto tra classico e moderno grazie al design tradizionale e alla tecnologia di illuminazione a led.

Non puoi rinunciare ad un tocco vintage? Horo con la sua linea semplice e lo stile anni ’50 in questa edizione limitata con il vetro in tonalità oro sarà il tuo capolavoro.

Honicè sarà l’ospite speciale sulla tavola imbandita a festa! Linea semplice, block color e design iconico sono gli ingredienti vincenti della tua ricetta segreta!

Autore dell’articolo
Alessia D’Alesio
Global Marketing & Communication Manager, Masiero

Illuminazione interni di design: le nostre proposte

Il lighting design è uno degli elementi più importanti nella decorazione di uno spazio abitativo.

Scegliere l’illuminazione corretta comporta un equilibrio tra stile, funzionalità e gusto personale.

Il Covid ha comportato un cambio radicale nelle abitudini di vita di ognuno di noi e delle priorità nelle nostre vite.

Riappropriarsi degli spazi, rendere la propria casa accogliente e funzionale, rispecchiando la personalità di chi la vive è diventata una priorità diffusa.

Less is more è diventato un motto applicabile all’interior decor e anche alla scelta di lampade.

Horo, disegnato da Pierre Gonalons, con le sue linee semplici ed essenziali, va certamente in questa direzione. La semplicità e la capacità di decorare con gusto e trasversalmente vari ambienti rendono Horo una scelta vincente!

Altro focus di stagione è la passione per le atmosfere retro’. Il periodo di isolamento che abbiamo trascorso ci ha resi nostalgici, desiderosi di ricreare il mondo della nostra infanzia, o di quell’epoca d’oro che sogniamo di poter rivivere. Così anche nell’illuminazione di interni si assiste al ritorno agli anni ‘60 e ‘70, al boom economico e creativo che ha coinvolto il mondo intero.

Vegas disegnato da Marc Sadler è una collezione dai volumi scultorei, preziosa ed impattante, che illumina la casa con un segno di stile molto marcato.

La passione per il gusto retrò a tratti vintage ti farà sicuramente apprezzare Olympya ideato da Masiero Lab, che con le sue forme classiche ed i colori rassicuranti è una scelta di lighting design che ti accompagnerà nel tempo.

La sostenibilità e l’attenzione all’ambiente sono dei valori tornati fortemente in voga. Così i materiali naturali godono di un rinnovato interesse.

Flashwood, design di Giovanni Battista Gianola è la proposta Masiero realizzata in legno con illuminazione a led integrato, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Abbiamo parlato di tendenze attuali nell’illuminazione d’interni di design, ma quel che conta in assoluto, quando si sceglie il lighting della propria casa è l’armonia. La casa è il luogo dove si condividono esperienze familiari o ci si rifugia nell’intimità di un tempo per sé stessi. Tutto ciò richiede armonia nei colori, nelle forme, negli ambienti che si abitano. 

La creazione di uno spazio caldo e accogliente passa attraverso la scelta dell’illuminazione da interno, che concorre a creare l’atmosfera giusta per ognuno di questi momenti. L’equilibrio tra estetica e funzionalità, design e praticità è il focus delle proposte di illuminazione di Masiero.

Scegliere lampade di design per i propri spazi vuol dire lasciare un’impronta della propria personalità, rendendo lo spazio unico, modellandone la luce e le ombre, le forme e le linee, i colori e i volumi. Insomma, renderlo veramente proprio

Autore dell’articolo
Alessia D’Alesio
Global Marketing & Communication Manager, Masiero

Come gestire la luce nell’angolo lettura

Nella creazione del proprio angolo di relax in casa è fondamentale la scelta della giusta luce.

Intensità, posizione e tipologia di illuminazione possono fare la differenza quando alla sera, ci si rilassa dedicandosi alla nobile arte della lettura.

Immagina di rientrare a casa dopo una lunga giornata di lavoro. La sola cosa che desideri è rilassarti, lasciandoti coccolare dall’abbraccio della tua poltrona preferita, con la tua lampada da lettura come silenziosa compagna, immergendoti nel mondo immaginario del tuo romanzo preferito.

Cosa di c’è di più rilassante di un angolo lettura creato su misura per te, con estrema cura ed attenzione? Il colore delle pareti, gli arredi e naturalmente la luce, che ti accompagna in tutti i momenti della giornata cambiando in base alle tue necessità.

Quando pensi al relax le prime parole che affiorano alla mente sono tranquillità, serenità e confort. Come trasferirle in concreto nel tuo angolo di lettura? Parti dall’elemento di arredo sul quale ti rilasserai con il tuo libro. Potrà essere una comoda poltrona, magari dal gusto retrò e vicino alla finestra con vista sul giardino, oppure un divano morbido e confortevole. Trovato il luogo perfetto personalizzalo con oggetti che parlano di te, ti farà sentire a tuo agio. La scelta della luce sarà cruciale, dato che la lampada che andrai a scegliere sarà al contempo un elemento di arredo e funzionale alla tua lettura, fornendoti la luce giusta per regalarti pagine e pagine di avventure senza affaticare la vista.

Quale lampada per lettura scegliere? Le alternative sono essenzialmente due: la lampada da terra o da tavolo. La prima genera una luce più diffusa, che scende dall’altro per illuminare le pagine. Se accanto al tuo angolo lettura hai un tavolino da the, puoi optare per una lampada da tavolo che crea un’atmosfera più intima.

Se hai optato per le lampade da terra potrai scegliere tra Blake, con il suo design minimal ed accattivante, darà un tocco di grinta anche all’ambiente. Lo stelo nero ed il diffusore in piastre di vetro veneziano rendono questa lampada abbinabile facilmente a diversi colori di furniture.

Se sei amante di forme più morbide ed accattivanti, Eva è il prodotto perfetto per te. L’ampia gamma di colori offerta a catalogo consente la scelta di quello che meglio si integra nella tua stanza.

Se sei un appassionato del gusto retrò, Horo con il suo diffusore in vetro declinabile in diverse finiture e colori illuminerà le tue letture con l’occhio di luce che, girando la lampada, potrai orientare verso di te.

Il design farà ingresso in casa tua grazie alla piantana del Sound, prodotto iconico del catalogo Dimore Masiero. Se scegli la versione led potrai modulare la luce grazie al dimmer in base alle tue esigenze e stati d’animo.

Per il tuo tavolino da lettura, invece, una lampada come Cupole di Marco Zito è la soluzione di design che porterà un tocco di venezianità in casa tua. Questo prodotto è eventualmente disponibile anche nella versione da terra.

Se sei invece un amante del classico rivisitato in chiave moderna la lampada da tavolo del Darshan è la tua scelta perfetta. Interamente rivestita in pelle, è disponibile in 3 varianti colore.

Autore dell’articolo
Alessia D’Alesio
Global Marketing & Communication Manager, Masiero

Come gestire l’illuminazione del soggiorno

La scelta dell’illuminazione corretta per il soggiorno è molto complessa e richiede particolare attenzione, perché in questa area della casa si svolgono attività molto differenti tra loro. Questo ambiente è infatti destinato allo svago, alla convivialità, al relax, a volte al lavoro e deve quindi risultare accogliente e confortevole.

Sono numerosi i fattori da considerare nella scelta dell’illuminazione del soggiorno, come la dimensione della stanza, la luce naturale presente, lo stile degli arredi e non in ultimo come si intenda utilizzare questa zona della casa.

Nella gestione dello spazio è fondamentale individuare le attività che vi si svolgono, in modo da scegliere la luce più funzionale. Per quanto riguarda lo stile è importante che il design delle luci si integri con quello degli arredi, giocando con lo stesso leitmotiv o con contrasti, purché studiati.

La scelta della tipologia di illuminazione è ampia, si può spaziare da sospensioni a faretti a scomparsa, da lampade a parete a piantane e lampade da tavolo, di stile classico o contemporaneo, country, vintage o shabby chic, realizzati nei materiali più vari e sfumature di colore infinite.

Al fine di illuminare al meglio il soggiorno è fondamentale assicurare su tutto lo spazio la luce giusta, creando:

  • Un’ illuminazione generale attraverso un lampadario centrale    
  • Un’ illuminazione intermedia, ideale per enfatizzare una determinata zona, come la libreria
  • Un’ illuminazione d’accento, con puro scopo decorativo

Masiero offre un’ ampia gamma di prodotti adatti per illuminare il salotto.

Se hai una stanza di grandi dimensioni e sei amante del classico rivisitato con il colore, il Maria Teresa in vetro colorato è perfetto per te.

Se invece sei amante del classico rivisitato in chiave moderna, potrai scegliere tra il Darshan nelle sue varianti colore

Vertical view of contemporary main room

ed Olympya, dove potrai utilizzare il mix sospensione/parete per arredare i tuoi spazi.

Cerchi un lampadario che abbia una allure diversa tra acceso e spento? Horo nella versione con vetro effetto marmo è perfetto per te.

Se nel soggiorno c’è un tavolo da pranzo, dovrai pensare ad illuminarlo adeguatamente, per vedere bene durante la cena e chiacchierare piacevolmente con i commensali. Vegas renderà la tua tavola scintillante assolvendo la funzionalità di illuminare in modo uniforme.

Se il soggiorno è di piccole dimensioni lo puoi rendere accogliente scegliendo delle lampade a parete, come ad esempio il Palm, un vero e proprio sistema di wall decoration.

Ottima scelta anche le lampade a soffitto che irradiano luce in modo uniforme.

A seconda del tuo gusto potresti scegliere un pezzo della collezione Altelier Impero&Deco, come il VE 760 disponibile in diverse forme e misure.

Vertical view of contemporary main room

Se si desidera creare un angolo lettura è opportuno utilizzare una lampada da terra da posizionare accanto ad una poltrona. La piantana garantirà la luce corretta per leggere senza affaticare la vista.

Ideale per dare risalto all’ambiente la lampada da terra della collezione Sound potrà dare carattere al tuo soggiorno, così come la piantana di Horo.

L’illuminazione è davvero fondamentale nel soggiorno, potendo essere al contempo un oggetto funzionale e decorativo. La nostra proposta è davvero ampia, adatta a soddisfare le esigenze di stile e dimensione più svariate.

Autore dell’articolo
Alessia D’Alesio
Global Marketing & Communication Manager, Masiero

Paris Design Week 2021: vi aspettiamo all’Orangerie dell’Hôtel de Sully

Masiero è lieta di annunciare la sua presenza alla mostra personale di Pierre Gonalons in occasione della Paris Design Week 2021. Il designer e architetto d’interni Pierre Gonalons è la mente creativa della collezione Horo di Masiero, che verrà esposta all’interno della splendida cornice dell’Orangerie dell’Hôtel de Sully, situata nel cuore del quartiere di Saint-Paul, nel centro di Parigi.

I visitatori sono invitati ad entrare in questo gioiello architettonico alla scoperta di questa segreta Orangerie, eccezionalmente aperta al pubblico, come su invito al salotto estivo di una grande dimora francese.

Le quattro stagioni sono il tema di questa poetica passeggiata attraverso il singolare universo visivo del designer.

È in questo arredamento ispirato ai suoi luoghi preferiti, come il Palazzo Fortuny a Venezia o la sua casa di campagna nascosta nella periferia di Parigi, dai colori pastello, raffinati ed eleganti, che Horo trova la perfetta collocazione, con il suo stile minimal a tratti vintage.

La nuova finitura di vetro effetto marmo presentata nel 2021 aggiunge alla famiglia Horo un maggiore atout decorativo, che la rende sia da accesa che da spenta un elemento dal design estremamente caratterizzato ma al contempo utilizzabile tanto in contesti moderni che classici.

La mostra è aperta dal 9 al 18 settembre, dalle 11 alle 19, con ingresso al n. 5 Place des Vosges, 75004  Parigi e al n. 48 di Rue Saint-Antoine, 75004 Parigi.

Scopri di più sull’Hotel de Sully

Nuove sperimentazioni per Horo

Nuova finitura per la collezione Horo, linea di sospensioni, lampade da terra, applique e tavolo presentata nel 2020 con notevole successo per raffinatezza ed appeal scenografico.

I due dischi di vetro accoppiati e racchiusi in un’elegante cage minimale in metallo con finitura ottone spazzolato oggi sono proposti anche in un particolare vetro artistico effetto marmorizzato.

Questa variante 2021 aggiunge alla famiglia Horo un maggiore atout decorativo, che la rende sia da accesa che da spenta un elemento dal design estremamente caratterizzato.

Custom

Lavoriamo al tuo fianco per realizzare i tuoi desideri

Masiero offre un servizio di customizzazione tailor made per tramutare le idee in realtà.

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni sulla personalizzazione